Privacy Policy ESTETICA E COSMESI DENTALE – Studi Dentistici Pavan

ESTETICA E COSMESI DENTALE

ESTETICA E COSMESI DENTALE

Un bel sorriso contribuisce a migliorare l'umore, influisce sull'autostima e ci consente di fare una buona impressione sugli altri.

La moderna Odontoiatria Estetica dentale si occupa del restauro dentale compromesso. Le tecnologie all'avanguardia e i nuovi materiali compositi simulano perfettamente il colore e la luminosità del dente naturale senza alterarne la struttura.
Nella nostro studio, offriamo metodi e tecnologie avanzate con cui aiutiamo il tuo sorriso. I nostri servizi cosmetici comprendono lo sbiancamento dentale con laser, l'incollaggio dentale, l'ortodonzia, gli impianti dentali e le faccette in ceramica.

Faccette dentali

Le faccette sono una soluzione cosmetica ideale per tutti coloro che desiderano un bel sorriso con un'invasione minima nei loro denti. Le faccette dentali, che prendono anche il nome di “faccette estetiche” o “veneers”, sono dei sottili strati di ceramica (o porcellana) che vengono applicati sopra i denti, rivestendoli, e coprendo così eventuali difetti presenti sulla loro superficie, sia relativi ad una forma o ad una dimensione imperfetta, ma anche a macchie di colore o addirittura mimetizzandone una posizione leggermente squilibrata.Le faccette dentali sono applicate con una particolare colla del tutto invisibile che garantisce massima adesione alla superficie del dente, mascherandone appunto le imperfezioni. Oltre quindi agli immediati benefici estetici sulla dentatura, le faccette assicurano un complessivo miglioramento nell'aspetto del viso, grazie ad un sorriso più armonico, e quindi potenzialmente anche un miglioramento nell'autostima del paziente e della sicurezza nel proprio aspetto.Migliorare il tuo sorriso e aumenta la tua sicurezza con le faccette dentali nascondendo i tuoi denti naturali dietro uno strato di porcellana molto sottile. Le faccette possono essere usate per cambiare forma, dimensione, colore e simmetria dei denti.

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale è una semplice tecnica che permette di migliorare la brillantezza e il colore dei denti sbiancandoli in modo estremamente sicuro e rapido.

I denti, per loro natura, non sono mai perfettamente bianchi ma tendono a sfumature color avorio diverse e caratteristiche per ogni persona.

Il risultato dello sbiancamento dipende molto dal colore di partenza ma qualsiasi sia la tua tonalità naturale, il sorriso guadagnerà in brillantezza e il risultato sarà ben visibile.

Sbiancamento Immediato

Esistono diversi tipi di intervento sbiancante, tutti rapidi indolori e sicuri. La cosiddetta tecnica ambulatoriale è il classico sbiancamento immediato che viene praticato presso lo studio dentistico con l’applicazione di un gel sbiancante a base di semplice perossido d’idrogeno concentrato.

Il gel viene poi attivato con l’esposizione alla lampada apposita o al laser a luce fredda, e in soli trenta minuti il processo di sbiancamento è portato a compimento, lasciando i tuoi denti puliti, lucenti e più bianchi.

Sbiancamento Domiciliare

Lo sbiancamento domiciliare è eseguito invece comodamente a casa. Il dentista rileva con l’apposita pasta le impronte delle arcate dentali e fa produrre in laboratorio due mascherine trasparenti in materiale siliconico che andranno poi indossate a casa per due settimane e per un minimo di quattro ore al giorno.

Queste mascherine contengono un gel che sbiancherà i tuoi denti mentre dormi o ti dedichi alle tue normali attività domestiche senza fastidio alcuno, perché appositamente studiate ed ergonomiche. Lo sbiancamento domiciliare viene poi completato da una visita di controllo in studio.

L’ultima tecnica è la tecnica combinata, che prevede entrambi i trattamenti e assicura un grado di sbiancamento più rilevante. In tutti i casi lo sbiancamento non solo migliora il colore della dentatura ma elimina le inestetiche macchie dovute al consumo abituale di caffè e vino o alla nicotina.

Sbiancamento Dentale Consigli

Si tratta di un metodo completamente indolore per cui non è prevista che una leggera anestesia topica: tra i possibili effetti collaterali è un’aumentata sensibilità gengivale, ma questa sparisce spontaneamente dopo poche ore.

Alcuni pazienti possono presentare ipersensibilità dentale che si manifesta in una sensazione simile a piccole fitte all’interno del dente e facilmente risolvibile con un blando analgesico, ma che comunque non rappresenta un altro che un fastidio momentaneo, destinato a scomparire entro poche ore.

Anche un eventuale leggero rossore alle gengive è destinato a sparire in poco tempo, e non deve assolutamente allarmare in quanto causato dal perossido d’idrogeno che altro non è se non la semplice acqua ossigenata.

Apparecchi ortodontici

L’ortodonzia è quella branca medica che si occupa di curare e prevenire tutti i problemi di allineamento e posizionamento dei denti e le impostazioni scorrette delle ossa mascellari che possono portare problemi seri di masticazione e respirazione, oltre che disturbare l’estetica d’insieme del volto.

Dimentica le vecchie macchinette per i denti, scomode e imbarazzanti, perché l’ortodonzia ha messo a punto tutta una serie di soluzioni innovative pratiche e esteticamente adeguate per curare la tua dentatura!

Grazie a una vera e propria chirurgia estetica dentale oggi è possibile trasformare il proprio sorriso a qualsiasi età.

Si calcola infatti che il 72% dei portatori di apparecchio siano donne adulte attratte dai benefici di questo nuovo approccio all’ortodonzia estetica.

Grazie ai materiali e al design tecnologico dei nuovi apparecchi le visite di controllo sono molto più dilatate nel tempo e meno problematiche.

Queste nuove soluzioni rompono completamente col passato, in quanto non solo permettono di diminuire in maniera sensibile le difficoltà tipiche di chi per la prima volta si trova a portare l’apparecchio, ma permettono la più totale disinvoltura e comodità.

Un esempio pratico di apparecchio che non compromette eccessivamente l’aspetto estetico del paziente è il classico edgewise rivisitato e reso mimetico, cioè colorato in una tonalità che simuli quella del dente e renda difficile notarne la presenza, e realizzato con brackets di materiali trasparenti.

Esistono anche nuovissimi allineatori removibili, mascherine trasparenti simili a un paradenti sportivo che vanno indossate e sostituite ogni tre settimane circa, con modelli leggermente diversi nella misura in modo da produrre uno spostamento dei denti costante e progressivo.

Il trattamento è veramente comodo in quanto l’allineatore si può togliere e pulire con la massima facilità e non esistono quelle antipatiche restrizioni sui cibi che invece si accompagnano agli apparecchi ortodontici di vecchio stampo.

Gli antiestetici ferri e gli odiosi morsetti che un tempo rendevano quasi impossibile lavarsi i denti e parlare senza mordersi l’interno della bocca appartengono al passato: le nuove linee di apparecchi moderni ed ergonomici eliminano il disagio e permettono di curare e migliorare il tuo sorriso con il comfort che meriti.

Grandissimi benefici a livello estetico vengono dati anche da apparecchi più classici: quelli fissi, migliorati ed aggiornati nei materiali rispetto a quelli di un tempo.

In questo caso la parte metallica è solo il filo, che segue la forma naturale dell’arcata dentale e grazie alla sua caratteristica elasticità riesce ad esercitare forza sulle piastrine in modo da spingere delicatamente i denti verso l’allineamento ideale.

Apparecchio Linguale

L’innovazione rispetto al tipico apparecchio fisso è che le piastrine sono fatte in ceramica trasparente, un materiale che rivoluziona l’impatto estetico dell’impianto.

La nuova frontiera dell’estetica dentale è però l’ortodonzia linguale senza attacchi.

La scelta di un apparecchio linguale è particolarmente adatta a persone giovani che si sentono insicure nell’affrontare le relazioni interpersonali con la presenza ingombrante di un apparecchio con brackets o a chiunque soffra d’ansia all’idea di dover chiudere il proprio sorriso dietro una “saracinesca” metallica che renda il suo aspetto e la sua pronuncia goffa.

A differenza del sistema di allineamento che alloggia il dente in una copertura trasparente e discreta, l’apparecchio linguale è completamente invisibile perché si basa su una tecnica di retainers attivi, ovvero fili d’acciaio intrecciati che vengono saldati al dente attraverso l’uso di una innocua resina specifica, atossica e sicura.

I fili vengono modellati in modo da adattarsi al dente e da produrre il progressivo allineamento continuando a svolgere la loro azione costantemente senza dover essere sostituiti come invece si sostituiscono periodicamente le mascherine degli allineatori: ecco perché si chiamano retainers attivi.

L’ortodonzia linguale è una delle tecniche più apprezzate dai ricercatori tecnici e scientifici e dai clienti, che riescono a vivere il trattamento finalmente liberi in ogni aspetto, dal riuscire a mordere il cibo in modo pieno senza problemi al poter baciare senza imbarazzi e goffaggine, unendo al trattamento estetico in corso anche un beneficio psicologico non trascurabile.

REALIZZA IL TUO DESIDERIO: UN SORRISO MIGLIORE!




Consenso alla Privacy e cookies policy.